imprese edili Mantova, vendita case Mantova, vendita appartamenti Mantova, vendita ville Mantova, vendita case Verona, vendita appartamenti Verona, vendita ville Verona
edilizia residenziale, vendita case, vendita appartamenti, vendita ville, vendita villette, acquisto case Mantova

Villetta bifamiliare, Cerese di Virgilio, Mantova, Relazione illustrativa, Residenziale, edilizia residenziale: vendita case, vendita appartamenti, vendita ville, acquisto case Mantova

Residenziale

Home
Azienda
Servizio Clienti
Servizi

Residenziale
Negozi e Uffici
Aree produttive

Realizzazioni
L'esperto risponde
News
Guida al sito
UNI EN ISO 9001 Attestazione SOA
UNI EN ISO 9001 Attestazione SOA

Villetta bifamiliare, Cerese di Virgilio, Mantova, imprese edili: vendita case, vendita appartamenti, vendita ville, vendita villette, ville, villette, residence, appartamenti, appartamento 




Villetta bifamiliare
Cerese di Virgilio, Mantova
Presentazione. Dove. Relazione illustrativa. Progetti.
Relazione tecnica villetta bifamiliare

Strutture
- Fondazioni continue in conglomerato cementizio armato di adeguata sezione e profondità, muri di risega dalle fondazioni ie in elevazione per la cantina n calcestruzzo casserato spessore cm 25.
- Struttura con reticolo di pilastri e travi per garantire la verifica strutturale per la zona sismica di riferimento.
- Muratura di elevazione/tamponamento dello spessore di cm 40 per i muri perimetrali esterni così composto: muri in blocchi laterizi cm 25, materassino fonoisolante cm 4 e tramezza interna spessore cm 8; in blocchi laterizi da cm 25 per i muri interni, tutti legati con malta di calce bastarda;
- 1° Solaio e soffitta in latero cemento con cappa in calcestruzzo (di altezza cm 20 + 4 di cappa).
- Portico piano terra con pilastri/spalloni, arco in muratura rivestiti in pietra, travi ribassate in calcestruzzo adeguatamente armate, solaio in laterocemento in andamento con cornice di gronda, sul retro tettoia in c.a. sporgente mt. 1,20 di lunghezza mt. 5,00 a protezione delle due porte esterne, entrambe con manto in tegole di cemento.
- Copertura abitazione a due falde costituito da solaio in laterocemento con cappa in cls (calcestruzzo), isolamento termico con materassino Fesco Board spessore cm 4+3, guaina in poliestere da mm. 4 di tipo granigliato e manto finale in tegole di cemento.
- La canna fumaria per la caldaia sarà in acciaio inox diam. 130 opportunamente isolata, la canna per le esalazioni della cucina in acciaio diam. 100, in sala sarà installata una canna fumaria Ø 250 sempre in acciaio per il caminetto, tutte con relativi camini sulla copertura.

Completamenti esterni villetta
- Intonaco di malta di calce base cemento tipo premiscelato steso a macchina e finito a civile stabilitura, la parte bassa verso il marciapiede sarà eseguita con apposito materiale idrofugo.
- Canali di gronda e tubi pluviali in lamiera di rame 6/10 con staffe e bracciali di sostegno.
- Bancali e soglie in marmo biancone lucidato e levigato spessore esterno cm 4.
- Serramenti esterni per telai finestre e porte finestre, in legno HEMLOK, con vetro camera 3+3 (pvb 0.38)-12-4 zanzariere incorporate nel telaio, guarnizioni di tenuta e ferramenta di sostegno e chiusura.
- Antoni esterni in alluminio elettrocolore, coibentati dotati di ferramenta di sostegno e chiusura.
- Il portoncino di ingresso principale in legno o alluminio con opportuna blindatura e triplice chiusura di sicurezza.
- Portone di accesso al garage luce mt. 4,00 di tipo sezionale
- Corsia pedonale di ingresso, marciapiedi in lastre di porfido ad opera incerta senza binderi, il portico in lastre di porfido squadrato a correre con posa a malta su adeguato sottofondo in mistone e massetto di calcestruzzo con rete elettrosaldata.
- Il battiscopa a tutti i muri esterni sara in mattonella di porfido altezza cm 10.
- Pavimentazione parcheggio esterno, accesso al garage e piazzola posteriore zona cucina pranzo, in masselli autobloccanti posati su letto di sabbia, con sottofondo in mistone naturale per consentire il drenaggio delle acque meteoriche.
- Recinzione sul fronte strada di lottizzazione con muretto in cls spessore cm 20 e altezza cm 30 oltre il livello del marciapiede, su adeguata fondazione, con copertina in marmo sp. cm 10 tagliato piano sega e cancellata in ferro zincato a disegno di colore nero ferro micaceo.
- Recinzione sul fronte Via Da Vinci con muretto in cls su adeguata fondazione e cancellata in ferro zincato tipo Orsogrill, sui fianchi in muretto di cls spessore cm 20 con superiore rete metallica plastificata.
- Cancello pedonale a disegno, simile alla recinzione, dotato di apertura elettrica, e cancello carraio misura mt. 3,70, di tipo a due ante.
- Coloritura esterna di tipo lavabile traspirante-elastomerica anticavillatura;

Opere interne villetta
- Le pareti divisorie interne saranno in forati di laterizio da cm 8 e da cm12 per i locali confinanti con i bagni;
Intonaci interni in tutti i locali in malta di calce idraulica a civile stabilitura.
- Tubazioni verticali per scarichi in PVC serie HT, con colonne di esalazioni sopra il tetto.
- Soletta rampe scala e pianerottolo, in conglomerato cementizio armato.
- Porte interne tamburate in legno con impiallacciatura di finitura laccata bianca; la porta di comunicazione con il garage di tipo REI 120 a tenuta di fumi in lamiera.
- E’ previsto accesso alla zona sottotetto tramite una scaletta retrattile a scomparsa.
- Tinteggiature interne a tempera semilavabile a pareti e soffitti con colori a scelta.

Fognatura e rete scarico
L'impianto fognario per lo smaltimento delle acque luride e saponose è schematizzato nella relativa tavola, sarà del tipo diretto con ispezioni lineari con tappo a vite e sgrassi per le acque saponate con sifone Firenze (a tre ispezioni con sfiato), prima dell'immissione nel condotto stradale che si allaccia ai pozzetti sulla linea lungo la strada interna alla lottizzazione.


Relazione tecnica sul superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche

Ai sensi della Legge 09.01.1989 n. 13:"Disposizioni per favorire il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati". L'edificio in progetto è classificato come edificio unifamiliare con due piani fuori terra per cui è necessario verificare la visibilità ed adattabilità dell'unità immobiliare.
Vengono descritte di seguito le principali soluzioni previste in conformità alle prescrizioni tecniche contenute nel D.M. 14.06.1989 n. 236; la presente relazione è integrata dalla specifica tavola: Verifica rispetto norme sulle barriere architettoniche.

1) Visitabilità delle unità immobiliari
I requisito della visitabilità è soddisfatto in quanto:
- le porte di ingresso alle zone soggiorno-pranzo hanno larghezza di cm 80
- le porte interne sono tutte di larghezza cm 80;
- nei servizi igenici è consentito almeno il raggiungimento della tazza WC e di un lavabo da parte di persone su sedia a ruote.

2) adattabilità delle unità immobiliari
Le unità immobiliari possono essere modificate nel tempo a costi limitati allo scopo di renderle completamente ed agevolmente fruibili anche da parte di persone con impedite o ridotte capacità motorie o sensoriali.
La adattabilità può essere ottenuta con semplici trasformazioni di tipo impiantistico, e con piccole modifiche di tramezzature interne negli spazi di distribuzione interni (corridoi e disimpegni).
Le trasformazioni di tipo impiantistico nei servizi igienici sono attuabili senza coinvolgere le colonne degli scarichi.
Dovrà essere adottato opportuno servoscala per accedere ai locali posti al primo piano anche se non strettamente necessario visto che sia cucina e soggiorno-pranzo che bagno e una camera da letto si trovano al piano terra.


«  Dove  |  Progetti  »  inizio pagina ^
cheap tory burch tory burch outlet online replica chanel bags www.docustomskin.com www.flyglas.com cheap ghd sale uk cheap ghd

Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]